Mobilità docenti 2024, non saranno disponibili i posti accantonati per assunti GPS e concorso straordinario bis. Come funziona

Gli USR/ATP stanno accantonando i posti destinati alle immissioni in ruolo da GPS e concorso straordinario bis, secondo quanto indicato nel CCNI 2022/25 e nell’OM 30/2024.

Assunzioni straordinarie

Dall’a.s. 2021/22, in subordine alle immissioni in ruolo ordinarie, si sono svolte le note procedure straordinarie di assunzione da GPS e concorso straordinario bis, con l’assunzione degli aspiranti dapprima a tempo determinato e poi l’anno scolastico successivo a tempo indeterminato, previo superamento del periodo di formazione prova nonché di una ulteriore prova, specifica per ciascuna procedura.

Queste le procedure svoltesi sino al corrente anno scolastico:

  1. a.s. 2021/22, assunzioni da GPS sostegno e posto comune prima fascia (DL 73/2021 – immissione in ruolo a.s. successivo, previo superamento dell’anno di prova e della prova disciplinare);
  2. a.s. 2022/23, assunzioni da GPS sostegno prima fascia (DL 228/2021 che proroga per i posti di sostegno la procedura di cui al DL 73/2021 – immissione in ruolo a.s. successivo, previo superamento dell’anno di prova e della prova disciplinare);
  3. a.s. 2022/23, assunzioni da concorso straordinario bis (DL 73/2021 – immissione in ruolo a.s. successivo, previo superamento dell’anno di prova e della prova conclusiva del percorso universitario);
  4. a.s. 2023/24, assunzioni GPS sostegno prima fascia (DL 44/2023 – assunzione in ruolo a.s. successivo, previo superamento dell’anno di prova e della lezione simulata).

Ricordiamo che è stato approvato un emendamento al decreto PNRR, finalizzato a prorogare le assunzioni straordinarie da GPS sostegno prima fascia, secondo quanto previsto dal summenzionato DL 44/2023. Al riguardo è comunque necessario attendere l’intero iter che porterà all’approvazione definitiva del provvedimento.

Posti accantonati

Considerato che le immissioni in ruolo degli aspiranti suddetti avvengono almeno l’a.s. successivo a quello di assunzione a tempo determinato, i relativi posti vanno accantonati e resi indisponibili per le operazioni di mobilità, secondo le disposizioni di cui al CCNI 2022/25 e in particolare all’OM 30/2024 che ha recepito le modifiche apportate al citato Contratto dall’Accordo MIM-OOSS del 21 febbraio 2024.

L’accantonamento in parola va effettuato tenendo in considerazione non solo le assunzioni straordinarie a.s. 23/24 ma anche le situazioni relative alle procedure precedenti le cui immissioni in ruolo non sono avvenute il successivo anno scolastico per motivi quali il rinvio ovvero il mancato superamento dell’anno di prova.

Come si legge nell’art. 1/11 della summenzionata OM n. 30/2024, non sono disponibili per le operazioni di mobilità a.s. 2024/25:

  • a livello di singola scuola o a livello provinciale in caso di eventuale contrazione di organico, i posti comuni e di sostegno destinati all’immissione in ruolo dei docenti assunti da GPS prima fascia (art. 59/4 DL 73/2021), i quali, non avendo superato il periodo di prova nell’a.s. 2022/23 o avendolo differito, lo hanno ripetuto nell’a.s. 2023/24;
  • a livello di singola scuola o a livello provinciale in caso di eventuale contrazione di organico, i posti di sostegno destinati all’immissione in ruolo dei docenti assunti da GPS sostegno prima fascia (art. 5 ter DL 228/2021 che ha prorogato – per i soli posti di sostegno – la procedura di cui all’art. 59/4 del DL 73/21), i quali, non avendo superato il periodo di prova nell’a.s. 2022/23 o avendolo differito, lo hanno ripetuto nell’a.s. 2023/24;
  • a livello di singola scuola o a livello provinciale in caso di eventuale contrazione di organico, le cattedre destinate ai docenti da assumere in ruolo, con decorrenza giuridica ed economica dal 1° settembre 2024, all’esito del superamento dell’anno di prova e della prova conclusiva del percorso universitario, e non conferite a tempo determinato nell’a.s. 2022/23 (si tratta dei docenti assunti dalle GM del concorso straordinario bis a tempo determinato nel corrente anno scolastico e che saranno assunti a tempo indeterminato nel 2024/25 – art. 54, comma 9-bis, DL 73/2021);
  • a livello di singola scuola o a livello provinciale in caso di eventuale contrazione di organico, le cattedre destinate ai docenti da assumere in ruolo all’esito del superamento dell’anno di prova e della prova conclusiva del percorso universitario, i quali, non avendo superato il periodo di prova nell’a.s. 2022/23 o avendolo differito, lo hanno ripetuto nell’a.s. 2023/24 (si tratta dei docenti assunti dalle GM del concorso straordinario bis a tempo determinato lo scorso anno, che non hanno superato o hanno differito l’anno di prova nel 2022/23 e lo stanno svolgendo nel 23/24);
  • a livello di singola scuola o a livello provinciale in caso di eventuale contrazione di organico, i posti di sostegno destinati ai docenti da assumere in ruolo dal 1° settembre 2024, all’esito del superamento dell’anno di prova e della lezione simulata (docenti assunti da GPS prima fascia sostegno nel 2023/24 ai sensi dell’art. 5 del DL 44/2023);
  • a livello di singola scuola o a livello provinciale in caso di eventuale contrazione di organico, i posti di sostegno destinati ai docenti da assumere in ruolo, in quali, non avendo superato l’anno di prova nel 2023/24 o avendolo differito, devono svolgerlo nel 2024/25 (docenti di cui sopra, ossia assunti da GPS sostegno nel 2023/24, ai sensi dell’art. 5 del DL 44/2023, che differiscono o non superano l’anno di prova nel corrente anno scolastico e devono ripeterlo il prossimo).

FONTE: ORIZZONTE SCUOLA