Concorsi docenti, calendario prove suppletive: 17 luglio per infanzia e primaria, 18 luglio per secondaria

Sono stati pubblicati gli avvisi relativi al calendario delle prove suppletive dei concorsi docenti di infanzia e primaria e secondaria, di cui ai decreti 2576 del 6 dicembre 2023 e 2575 del 6 dicembre 2023.

Suppletive infanzia e primaria

La prova scritta suppletiva della procedura per titoli ed esami finalizzata al reclutamento del personale docente della scuola dell’infanzia e primaria su posto comune e di sostegno si svolgerà il giorno 17 luglio 2024 in un unico turno pomeridiano. Le operazioni di identificazione avranno inizio dalle ore 13.30. La prova si svolgerà dalle ore 14.30 alle ore 16.10.

Chi può partecipare

  • le candidate in stato di gravidanza o allattamento che nella fase della prova scritta ordinaria rientravano nell’articolo 11, comma 6 del DDG n. 2575 /2023 e DDG n. 2576/2023 e hanno esperito la procedura di comunicazione all’USR ivi indicata
  • candidati in possesso di eventuali pronunce giurisdizionali che hanno disposto l’ammissione alle procedure concorsuali

Suppletive secondaria

La prova scritta suppletiva della procedura per titoli ed esami finalizzata al reclutamento del personale docente della scuola secondaria di I e II grado su posto comune e di sostegno si svolgerà il giorno 18 luglio 2024 in un unico turno pomeridiano. Le operazioni di identificazione avranno inizio dalle ore 13.30. La prova si svolgerà dalle ore 14.30 alle ore 16.10.

Dove si svolge la prova

Le prove scritte si svolgono nella regione per la quale il candidato ha presentato istanza di partecipazione, nelle sedi individuate dagli Uffici Scolastici Regionali competenti per territorio. L’elenco delle sedi d’esame, con la loro esatta ubicazione e con l’indicazione della destinazione dei candidati, è comunicato direttamente agli interessati dagli Uffici scolastici regionali presso i quali si svolgono le prove almeno quindici giorni prima della data di svolgimento delle prove stesse.

Cosa portare

I candidati in possesso di provvedimento giurisdizionale favorevole sono tenuti a presentarsi per svolgere la prova scritta suppletiva presso le sedi appositamente individuate dagli Uffici scolastici regionali, muniti di copia del provvedimento giurisdizionale che ammette a sostenere la prova.

Tutti i candidati aventi diritto a svolgere la prova suppletiva sono tenuti a presentarsi muniti di un documento di riconoscimento in corso di validità e del codice fiscale.

La mancata presentazione nel giorno, ora e sede stabiliti, ancorché dovuta a caso fortuito o a causa di forza maggiore, comporta l’esclusione dalla procedura concorsuale.

FONTE: ORIZZONTE SCUOLA